Il comico Pintus: "Non confondete Napoli con 50 violenti"

Lo showman difende le proteste dei cittadini: "E' un posto meraviglioso in cui ci sono persone giustamente arrabbiate. Bisogna saper distinguere chi spacca le vetrine da chi sta soffrendo". Poi prende in giro De Luca: "Gli piace fare lo sceriffo"

 

Angelo Pintus, noto e poliedrico showman, ha pubblicato sul suo profilo Facebook un video in cui commenta l'ultimo decreto del Governo. Nel suo monologo spazio anche per gli scontri registrati a Napoli la sera del 23 ottobre: "E' ovvio che spaccare le vetrine e aggredire i poliziotti sia una cosa da condannare, ma mi fa arrabbiare che poi si dica che a protestare erano solo violenti. Napoli è una città fantastica, dove ci sono tante persone arrabbiate e che stanno soffrendo. Se ci sono cinquanta violenti vanno cercati quelli. Le istituzioni dovrebbero avere rispetto dei cittadini". 

Potrebbe Interessarti

Torna su
NapoliToday è in caricamento