Venerdì, 17 Settembre 2021
social

La cometa Neowise in transito anche su Napoli: sarà possibile rivederla fra oltre 6000 anni

Nella notte tra il 22 e il 23 luglio raggiungerà il punto più vicino alla Terra della sua corsa spaziale. Sarà visibile a occhio nudo, sotto la costellazione del Gran Carro

(Ansa)

Sono queste le ultime ore per ammirare la cometa Neowise, visibile nei cieli italici anche a occhio nudo e fotografabile anche senza telescopio. La cometa raggiungerà nella sera tra il 22 e il 23 luglio la distanza più corta dalla Terra della sua folle corsa. Arriverà a circa 100 milioni di chilometri dal nostro Pianeta, anche se la sua luminosità - spiega l'astrofisico Marchini a Repubblica - sta calando. 

La cometa va cercata sotto la costellazione del Grande Carro: "La sua luce sta sbiadendo, ma ha una coda estesissima", spiega Marchini, "che la rende facilmente individuabile. Tra una settimana, al massimo dieci giorni, non sarà più visibile a occhio nudo". Neowise può essere individuabile già dalle prime ore dopo il tramonte, a Nordovest. 

La cometa proviene da uno dei quartieri periferici del Sistema Solare, la nube di Oort. Dovrebbe trovare tra 6683 anni nelle vicinanze della Terra. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La cometa Neowise in transito anche su Napoli: sarà possibile rivederla fra oltre 6000 anni

NapoliToday è in caricamento