Lunedì, 15 Luglio 2024
social

Un anno senza Nonna Rosetta, Casa Surace organizza il Ragù Day: di cosa si tratta

Sarà, spiegano, "un’occasione per chiunque di sedersi a tavola con le persone a cui vuole bene", perché "non bisogna aspettare che non ci siano più per dedicargli del tempo"

"Un anno fa è morta nonna Rosetta. Il 18 novembre. Per noi è scomparsa una vera nonna, lo sapete. Rimarrà per sempre nel nostro ricordo". Così Casa Surace ricorda Rosetta, protagonista assoluta dei web sketch della casa di produzione. Nata a San Giorgio a Cremano nel 1933, la nonnina del web aveva vissuto a Sala Consilina ed è venuta a mancare nel novembre dell'anno scorso.

"Era venerdì, e la domenica ci avete riempito di foto di ragù che preparavate in suo ricordo – proseguono da Casa Surace – Ci avete inondato di affetto, con quelle immagini di un piatto dalla preparazione lunga e piena d'amore. È un anno che abbiamo in testa il fatto che ci piacerebbe ricordarla ogni anno, con tutti quelli che l'hanno considerata una vera nonna, come noi".

"Perciò – spiegano introducendo la loro iniziativa – abbiamo deciso di organizzare un Ragù Day in ricordo di Nonna Rosetta e di tutte le nonne di cui ci ricordiamo quando sentiamo il profumo del sugo. Ci piacerebbe trasformare quel giorno in un’occasione per chiunque di sedersi a tavola con le persone a cui vuole bene per condividere qualche ora, perché non bisogna aspettare che le persone a cui vogliamo bene non ci siano più, per dedicargli del tempo".
Il Ragù Day dovrebbe essere il 19 novembre perché – spiegano da Casa Surace – "è domenica che è il giorno delle nonne".

Casa Surace

Casa Surace è nata del 2015 dall’incontro tra ragazzi e ragazze di Napoli e Sala Consilina. Come factory e casa di produzione, realizza i propri progetti facendo leva su cinema, teatro e nuovi linguaggi mutuati dalla rete, mantenendo sempre il giusto equilibrio tra spontaneità, satira leggera e divertimento.

Ha totalizzato più un miliardo di visualizzazioni su Facebook e YouTube; ha collaborato con i più importanti brand nazionali e internazionali, ha pubblicato un romanzo dal titolo “Quest’anno non scendo” (2018) edito da Sperling&Kupfer e “Il Manuale del Fuorisede” (2020) edito da Panini.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un anno senza Nonna Rosetta, Casa Surace organizza il Ragù Day: di cosa si tratta
NapoliToday è in caricamento