Venerdì, 23 Luglio 2021
social

Cam.TV, il social per creare e venire ricompensati: al via il crowdfunding

Il founder Gabriele Visintini: “La raccolta supporterà l’ulteriore sviluppo di Cam.TV"

È in corso la Security Token Offering (Sto) di Cam.TV, social media italo-austriaco-estone basato su tecnologia blockchain che permette agli utenti di apprendere, condividere e promuovere informazioni e conoscenze su una piattaforma online e di monetizzare i propri contenuti direttamente su un unico canale e in forma disintermediata, questo attraverso donazioni in criptovaluta Lkscoin e pagamenti sicuri, veloci e a basso costo.

Cam.TV è fondamentalmente un social network dove gli utenti possono condividere contenuti e decidere in autonomia se definire un costo per la loro fruizione, oppure limitarsi a ricevere delle libere donazioni. Entrambi i tipi di transazione (pagamenti e donazioni/like) si basano sulla tecnologia blockchain che permette pagamenti istantanei peer to peer certificati.

Il crowdfunding

Dopo il successo del crowdfunding del 2018 da oltre 3 milioni di euro passato alla storia come il più significativo d'Italia e tra i più importanti d'Europa, Cam.TV vende attraverso l’emittente Digital Fastlane fino a 43.750.000 euro di diritti di partecipazione tokenizzati (security token), suddivisi in un massimo di 35.000.000 di pezzi singoli del valore nominale di 1,25 euro ciascuno.
Questi titoli tokenizzati danno un diritto di partecipazione al fatturato della piattaforma Cam.TV.
La raccolta di crowdfunding Sto, iniziatata il 2 giugno e che terminerà il 31 dicembre 2021, è la prima del suo genere completamente conforme alle normative europee, essendo regolata dall’autorità di vigilanza finanziaria austriaca Fma.

Con la raccolta di fondi, Cam.TV si pone l’obiettivo di tutelare il diritto di autore e di limitare la diffusione di fake news mediante l’integrazione nella piattaforma di un sistema di generazione di Non-fungible Token (NFT), certificati di autenticità crittografati legati ai contenuti dei Creators” ha detto il fondatore Gabriele Visintini. “Una novità importante nell’ambito dei social media che permette al contempo di generare un mercato secondario di rivendita del copyright e distribuzione delle royalties”.

Gli investitori privati potranno acquistare i Cam Token per una sottoscrizione minima di 800 pezzi direttamente online sulla piattaforma www.camtv.io attraverso l’intermediario finanziario tedesco Black Manta Capital. Dopo l’acquisto, i Cam Token potranno essere accreditati su qualsiasi tipologia di wallet che supporti token Erc-20.

Chi partecipa alla Sto investe in un progetto etico che mette l’utente al centro. Cam.TV è una Social Company che punta a generare valore e ricchezza grazie a un ecosistema di economia condivisa. Con questo crowdfunding innovativo vogliamo rendere i nostri utenti protagonisti del successo della piattaforma e beneficiari del suo fatturato”, ha aggiunto ancora Visintini.

Cos'è Cam.TV

Cam.TV è la prima Social Company europea basata su tecnologia blockchain e interamente Gdpr-compliant che opera nel settore del knowledge sharing. Con il suo modello incentrato sulla condivisione di conoscenze peer-to-peer, Cam.TV permette la valorizzazione e monetizzazione dei contenuti digitali attraverso donazioni in criptovaluta Lkscoin e pagamenti sicuri, veloci e a basso costo. A maggio 2021 la piattaforma contava un totale di oltre 400 mila iscritti, quasi 6 mila abbonati e un numero di transazioni pari a oltre 18 milioni.

Chi sono gli utenti

Ma chi sono gli utenti di Cam.TV? Chiunque può iscriversi gratuitamente al social network e utilizzare la piattaforma come utente. I “Creators” sono gli utenti che utilizzano la piattaforma per la condivisione con la community del proprio know-how (in forma di contenuti multimediali, testuali e/o lezioni video) mediante un canale digitale personale visibile sulla piattaforma e indicizzato da Cam.TV stessa sui principali motori di ricerca e possono decidere se monetizzare le proprie competenze. I Creator possono riscattare pagamenti e donazioni monetizzandoli al netto dell'Iva e delle commissioni in tre modi: trasferendoli sul proprio conto corrente bancario, salvandoli sulla Cam.TV Mastercard o convertendoli in Lkscoin. All'atto del trasferimento, in base al profilo fiscale dell'account, verranno trattenute eventuali imposte dovute.

Contro le fake news

Cam.TV si pone inoltre l’obiettivo di limitare la diffusione di fake news e di tutelare il copyright online sulla propria piattaforma. L’obiettivo potrà essere raggiunto mediante l’integrazione in piattaforma di un sistema di generazione di Non Fungible Token (Nft) che incorporerà anche la pratica del Kyc (Know Your Customer), che avverrà indicativamente nell’autunno 2021.
Questo progetto congiunto di Cam.TV e Lks Foundation produrrà un certificato di autenticità digitale non replicabile o divisibile in grado di garantire ai produttori di contenuti online un pre-diritto d’autore in forma tokenizzata.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cam.TV, il social per creare e venire ricompensati: al via il crowdfunding

NapoliToday è in caricamento