rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021
social

Il Calendario 2022 dei Carabinieri nel video della Sala Stampa del Comando Provinciale di Napoli

Protagonisti del video il Calendario 2022 dell'Arma e lo stretto rapporto tra Carabinieri e territorio

Svelata dal Comandante Generale Teo Luzi, nel corso di un evento alla Galleria Nazionale d’Arte Moderna e Contemporanea di Roma, l'edizione 2022 del Calendario Storico dell’Arma dei Carabinieri, che celebra i duecento anni del primo Regolamento Generale dell’Arma. Nell’opera, che porta la firma del Maestro della “transavanguardia” Sandro Chia e dello scrittore Carlo Lucarelli, racconti di narrativa contemporanea si accompagnano a tavole di pregio seguendo l’evoluzione dello storico Regolamento dell'Arma che risale al 1822 ed è rimasto immutato nei valori per quanto continuamente aggiornato in accordo con le evoluzioni del tempo. 

Per presentare il nuovo Calendario la Sala Stampa del Comando Provinciale di Napoli con la collaborazione dei Comandi Provinciali di Avellino, Caserta, Benevento e Salerno, ha realizzato un video con immagini mozzafiato della nostra città e della nostra regione che mostrano, assieme al calendario, lo stretto rapporto tra Carabinieri e territorio

I numeri del calendario

Il Calendario Storico dell’Arma oggi raggiunge la tiratura di quasi 1.200.000 copie, di cui oltre 16.000 in nove altre lingue: inglese, francese, spagnolo, tedesco, russo, giapponese, cinese e arabo, nonché in lingua sarda.  La prima pubblicazione avvenne nel 1928. Dopo l’interruzione post-bellica, dal 1945 al 1949, è stata ripresa  nel 1950 e da allora racconta, con le sue tavole, le vicende dell’Arma e, attraverso di esse, la storia d’Italia.

L'Agenda 

Con il Calendario è stata pubblicata anche l’edizione 2022 dell’Agenda, che attraversa le espressioni pittoriche delle maggiori tradizioni stilistiche arrivando sino al fumetto. Un viaggio di due secoli che raffigura l’Arma, ma al tempo stesso l’Italia, perché il Carabiniere è da sempre presente nel territorio. L'Agenda si arricchisce di 5 racconti a firma dello storico d’arte Prof. Claudio Strinati (i diversi stili con cui è stato ritratto il militare dell’Arma negli ultimi due secoli), del Gen.C.A. Carmelo Burgio (i Carabinieri protagonisti dei fumetti); l’intellettuale Luca Crovi (racconto di fantasia); l’artista Michelangelo Pistoletto (interpretazione della propria opera “Carabinieri”).

Calendario da tavolo e planning 

L’offerta editoriale si completa con il Calendario da tavolo, dedicato al tema Carabinieri: l’intero ricavato della vendita sarà devoluto all’Opera Nazionale di Assistenza per gli Orfani dei Militari dell’Arma dei Carabinieri.

il Planning da tavolo dedicato allo Squadrone Eliportato Cacciatori che per la prima volta si rivolge anche ai più piccoli con un racconto del Magg. Margherita Lamesta: l’intero ricavato della vendita verrà devoluto all’ospedale pediatrico “G. Di Cristina” di Palermo, punto di riferimento per le cure dei bambini di tutto il Sud Italia e non solo.

Il nuovo sito dell'Arma

Con il Calendario l'Arma ha presentato anche il suo nuovo sito (www.carabinieri.it) profondamente rinnovato grazie alla nuova interfaccia interattiva di tipo responsive, indispensabile per una corretta fruizione dei contenuti anche su dispositivi mobile, oggi principali canali di consultazione dei siti web, mediante il quale l’Arma intende posizionarsi ancora di più a fianco dei cittadini, grazie anche ad una nuova e più accogliente homepage, dotata di nuovi menù completamente riorganizzati secondo un nuovo stile, frutto di un’attenta e accurata analisi delle esigenze di comunicazione e delle preferenze di ricerca degli utenti.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Calendario 2022 dei Carabinieri nel video della Sala Stampa del Comando Provinciale di Napoli

NapoliToday è in caricamento