Venerdì, 19 Luglio 2024
social

50 euro per un caffè e una orzata a Porto Cervo. Disavventura per Giuseppe de "Il mio viaggio a Napoli"

Il video pubblicato da Giuseppe e Federica della nota pagina social

L'estate degli aumenti generalizzati è stata caratterizzata anche dalla massiva pubblicazione sui social di scontrini "sorprendenti". Casi ne abbiamo avuti anche in Campania e in particolare a Bacoli, dove per riscaldare una pastina per una bimba è stato chiesto un euro supplementare ai clienti della spiaggia.

L'ultimo è quello di Giuseppe Russo e della compagna Federica Franco a Porto Cervo. La coppia si è recata in un noto bar della rinomata località turistica dei vip e ha pubblicato un video con scontrino finale. "Abbiamo scelto un bar a caso del centro. Sul menù una coppetta di gelato costava 30 euro, l'acqua tra i 15 e i 20 euro. Volevamo andare via, ma abbiamo voluto ordinare almeno un caffè e una orzata. Ci hanno portato, come se si trattasse di un aperitivo pomodori, carote, pizzette, olive, arachidi e tramezzini e biscotti. Era tutto buonissimo, meno il caffè. Quando abbiamo visto lo scontrino ci è venuto un coccolone: 50 euro totali per il caffè (30 euro) e l'orzata (20 euro). Sapevamo che è una città molto cara ma non così", conclude Giuseppe nel suo sfogo a NapoliToday.it.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

50 euro per un caffè e una orzata a Porto Cervo. Disavventura per Giuseppe de "Il mio viaggio a Napoli"
NapoliToday è in caricamento