menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

A Napoli i missionari si giocano il tutto per tutto

Salti mortali per trasformare in un palcoscenico prima Piazza Montesanto e poi Mergellina

I giovani missionari del PIME - Pontificio Istituto di Missioni estere (Sezione di Trentola Ducenta, Ce) non sono certo passati inosservati stamattina in Piazza Montesanto, dove si sono esibiti in giochi ed acrobazie e hanno coinvolto residenti, turisti e passanti  in balli di gruppo, canti  e risate.

Fondato nel lontano 1850,  il PIME è il primo Istituto missionario italiano ed ha tra i suoi obiettivi l'animazione missionaria e la comunicazione sociale. I giovani, diocesani e laici, sono a Napoli per "Unity in Diversity", iniziativa per l'evangelizzazione in strada, completa di adorazione eucaristica e confessioni, che si ripeterà nel pomeriggio di oggi  dalle 17.00 - sempre in Piazza Montesanto - e il prossimo 11 agosto a Mergellina (h 19.00), con l'obiettivo di trasformare alcuni luoghi della città in un palcoscenico di gioia, comunicazione e solidarietà, dimostrando che "i giovani non hanno paura di giocarsi il tutto per tutto". 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Commissario Ricciardi ritornerà: la seconda stagione non è un'utopia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Festival di Sanremo, chi è Greta Zuccoli

  • Media

    Un Posto al Sole, le anticipazioni delle puntate dall'8 al 12 marzo

  • Media

    "Live - Non è la D'Urso" chiude, nuovo programma per la conduttrice

Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento