Giovedì, 21 Ottobre 2021
social

Un grande Antonio Milo nello scatto di Gianni Biccari

Tra i maggiori fotografi di scena della nostra città, Gianni Biccari condivide con i lettori di NapoliToday alcuni degli scatti realizzati ai principali protagonisti dello spettacolo della nostra città

Gianni Biccari nasce a Napoli nel 1962. Fotografo a tutto tondo specializzato in ripresa teatrale, ha collaborato con le maggiori compagnie cittadine, oltre che con diverse realtà editoriali, anche all'estero, e il suo obiettivo ha immortalato molti degli artisti più importanti che hanno calcato le scene partenopee negli ultimi decenni: Massimo Ranieri, Luisa Conte, Rosalia Maggio, Vincenzo Salemme, Nando Paone, Isa Danieli, Lina Sastri, Luca De Filippo, Mariano Rigillo, Biagio Izzo, Giacomo Rizzo e tanti altri.

Teatro e figura

Per oltre un decennio Biccari ha seguito le maggiori produzioni di Teatro di Figura - marionette, burattini, ombre - tanto da essere uno dei più apprezzati fotografi del settore a livello nazionale, chiamato a documentare i maggiori festival del genere.

Tra lavori sul campo ed esposizioni, personali e collettive, nel suo cuore occupa un posto speciale il ricordo della Notte Bianca di Napoli, edizione del 2007 gemellata con Parigi, quando le sue foto furono scelte per essere proiettate su due maxischermi, al mitico concerto di Pino Daniele in Piazza del Plebiscito.

Antonio Milo by Gianni Biccari

Da Gianni Biccari per NapoliToday un ritratto dell'attore napoletano Antonio Milo.

52 anni, Milo ha conquistato il grande pubblico come spalla del Commissario Ricciardi nella serie da record di Rai1, apprezzato caratterista con lavori importanti alle spalle con grandi protagonisti come Lina Sastri, Pupi Avati, Silvio Orlando, Riccardo Milani, Saverio Costanzo

"Antonio Milo, lo strepitoso brigadiere Maione del Commissario Ricciardi - racconta Biccari - l'ho fotografato nel 1999, per uno dei suoi primi book fotografici. Lo shooting è stato realizzato nella mia casa/studio di Pozzuoli. Le foto sono state tutte scattate in pellicola. Antonio merita ciò che sta raccogliendo: ha sempre lavorato duramente, senza risparmiarsi, ed è una persona dolcissima, nonostante l'aspetto che a prima vista potrebbe incutere un po' di timore perché è altissimo e possente".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un grande Antonio Milo nello scatto di Gianni Biccari

NapoliToday è in caricamento