Giovedì, 29 Luglio 2021
Scuola

Fortini: “Vaccinazioni a scuola. In Campania siamo primi in Italia”

L'assessore regionale ha parlato della possibilità di ritornare in presenza in classe a settembre

"Situazione stazionaria, speriamo si continui con il piano di vaccinazioni. Ieri è stato fondamentale l'incontro con il ministro Bianchi per l'avvio del piano scolastico". A dirlo l'assessore all'istruzione della Regione Campania, Lucia Fortini, intervenuta durante la trasmissione Barba&Capelli di Corrado Gabriele su Radio Crc Targato Italia. "L'incontro è andato molto bene - ha aggiunto - c'è un rapporto splendido con il ministro, Bianchi è una persona ragionevole, siamo sulla linea del Governo da quando si è insediato. La Regione ha tutta l'intenzione di ricominciare in presenza, è chiaro che dobbiamo spronare le persone a vaccinarsi, il mondo della scuola però ha risposto in maniera eccellente al nostro appello.

La Campania è la prima in Italia per percentuale di vaccinati tra il personale scolastico con il 95,84%. Un risultato importante per l'aspetto sanitario ma questo è anche indice del fatto che la comunità ha avuto un grande senso dello Stato. Ora dobbiamo spingere per i vaccini ai ragazzi. Cerchiamo di convincere le persone, io ad esempio ho mia figlia di 17 anni che si è vaccinata, a 12 anni capisco le paure dei genitori, consiglio di rivolgersi ai pediatri e comprendo le preoccupazioni. Non deve però passare il messaggio che la Regione non voglia tornare in presenza".

"L'anno scolastico - ha concluso l'assessore - comincerà il 15 settembre, qualche scuola potrà decidere di iniziare il 13 essendo lunedì. Il ministro Bianchi a settembre sarà da noi per dimostrare ancora una volta la vicinanza alla nostra Regione. Tra i prossimi impegni il piano per contrastare la dispersione scolastica, pensiamo a quartieri con progetti pilota con varie risorse per supportare i nostri ragazzi".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fortini: “Vaccinazioni a scuola. In Campania siamo primi in Italia”

NapoliToday è in caricamento