menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Le scuole non riaprono: confermata la didattica a distanza fino al 7 dicembre

La decisione dell'Unità di crisi. Dalla seconda elementare in poi i bambini restano a casa

A conclusione della riunione dell'Unità di Crisi, si anticipano le decisioni che saranno contenute nell'Ordinanza che sarà pubblicata oggi. Sulla base della situazione epidemiologica rilevata e dello stato degli screening ad oggi effettuati, su base volontaria, sulla platea scolastica relativa alle classi seconda-quinta della scuola primaria e prima della scuola secondaria di primo grado, nonché sui familiari e sul personale scolastico, l’Unità di Crisi regionale, ha ritenuto necessaria una proroga dell’attuale regime di didattica a distanza, per le classi indicate, fino al 7 dicembre 2020.

È stata quindi confermata la possibilità di didattica in presenza per gli alunni dei servizi e della scuola dell’infanzia e della prima classe della scuola primaria, nonché per gli alunni di eventuali pluriclassi collegate alla prima.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento