Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Sospesa da scuola per un post su Facebook". Il racconto di Claudia

 

Sette giorni di sospensione per un post scritto sulla pagina Facebook della sua scuola, il Liceo classico Flacco di Portici. E' costato caro a Claudia Piccolo, 16 anni (pubblichiamo nome e intervista video solo dopo aver ottenuto l'autorizzazione dei genitori in quanto la ragazza è minorenne) esprimere una critica nei confronti dell'operato dell'istituto da lei frequentato. 

Oggi, Claudia vuole raccontare la sua versione: "Ho scritto che provavo diprezzo e vergogna per alcuni atteggiamenti che vengono portati avanti a scuola. Non volevo offendere nessuno e se qualcuno si è sentito offeso chiederò scusa. Io, però, ho espresso un'opinione e forse qualcuno dovrebbe preoccuparsi di cosa pensiamo noi studenti. Evidentemente molti la pensano come me, perché lunedì abbiamo manifestato tutti contro l'atmosfera che si respira al Flacco".

Claudia ha incassato la soidarietà di molti studenti del Liceo di Portici che hanno criticato l'azione di censura operata dalla scuola. La scuola non ha voluto concedere dichiarazioni o pubblicare una nota sull'accaduto

Potrebbe Interessarti

Torna su
NapoliToday è in caricamento