Patologie femminili, tra emergenze sociali e corretta informazione: il Vulva Forum

L'iniziativa, un meeting multidisciplinare, si terrà a Napoli il 18 ed il 19 maggio

Tra domani venerdì 18 maggio e sabato 19 maggio, si terrà a Napoli la 2° edizione di ‘Vulva Forum’, approfondimenti clinici e focus con i giornalisti.

La diagnosi e la terapia della patologia vulvare infettiva, infiammatoria, neoplastica, il dolore pelvico e la vulvodinia e la corretta informazione sui media sono i temi al centro della 2° edizione del “Vulva Forum”, meeting multidisciplinare che si terrà a Napoli (Hotel Excelsior) venerdì 18 (inizio ore 8.30) e sabato 19 maggio 2018.

Ginecologi, dermatologi, urologi, chirurghi plastici, chirurghi pediatrici e medici legali del mondo universitario, ospedaliero e del territorio, provenienti da tutta Italia, faranno il punto su ogni aspetto della sfera sessuale femminile. Presiedono i lavori la ginecologa- sessuologa Alessandra Graziottin e il dermatologo-anatomopatologo Giulio Ferranti.

“La complessità strutturale della vulva e la vicinanza anatomica di altri organi rendono necessario un approccio e un approfondimento multidisciplinare - spiega la ginecologa Paola Salzano, impegnata da anni in progetti sulla tutela della salute della donna e responsabile scientifica del congresso insieme al dermatologo romano Pietro Lippa - Intendiamo fare rete tra tutti le istituzioni presenti per innalzare il livello di prevenzione sul territorio”.

Un excursus a 360° che non trascurerà tematiche ad alto impatto sociale come le lesioni traumatiche e la diagnosi rispetto all’abuso sessuale, le malattie sessualmente trasmissibili, le infezioni come cause di infertilità, i vaccini anti HPV e i nuovi schemi di trattamento, infezioni “difficili” in gravidanza, mutilazioni genitali femminili: prevenzione, diagnosi e cura.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Non mancherà un approfondimento sui tumori vulvari con la presentazione di nuove tecniche mediche non chirurgiche per la cura della patologia. In programma un dibattito con i media (venerdì ore 12.30) su “I genitali femminili: tra pudore e sensualità, dolore e piacere - difficoltà e opportunità di una comunicazione corretta sulla patologia vulvare”. Un confronto aperto su temi sensibili e spesso trascurati a cui parteciperanno i i giornalisti Alessandro Barbano (direttore Il Mattino), Chiara del Gaudio (Rai1 - Uno Mattina), Donatella Romani (Web Medicina e Informazioni) e Maria Laura Veneziano (Rai Isoradio) con i medici Giuseppe Laurelli, Pietro Lippa, Luciano Mariani, Giuseppe Saggese e Paola Salzano. Al Vulva Forum interverranno anche i ginecologi Antonio Chiantera, Nicola Colacurci, Paolo Inghirami, Filippo Murina, Mario Preti, Fabio Sirimarco, Francesco Sopracordevole e Fulvio Zullo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "A Napoli c'è anche un'eccellenza": il post di Mentana fa indignare i napoletani

  • Coronavirus, tutti gli aggiornamenti del 5 aprile a Napoli e in provincia

  • Covid-19: lutto a Chiaia per la morte di Luciano Chiosi

  • Coronavirus, morta una 48enne ricoverata al Loreto Mare

  • "E' morto un nonno amorevole e molto conosciuto": nuovo lutto a San Giorgio per Covid-19

  • Rione Sanità, muore per Covid-19 a soli 42 anni: tamponi ai familiari

Torna su
NapoliToday è in caricamento