rotate-mobile
Salute Torre annunziata

Novartis, nel polo di Torre Annunziata non si produrrà vaccino Pfizer

L'azienda smentisce le indiscrezioni apparse su alcuni organi di stampa in merito al coinvolgimento dello stabilimento vesuviano

La Novartis non produrrà il vaccino Pfizer nello stabilimento di Torre Annunziata. La notizia si è era diffusa negli ultimi giorni di febbraio, contemporaneamente alla firma di un accordo preliminare nella quale l'azienda metteva a disposizione alcuni suoi siti per la produzione del vaccino anti-covid. 

Per il polo a Sud di Napoli è stata certificata solo una disponibilità di massima, qualora i ritmi produttivi lo richiedessero, ma al momento non si tratta di uno scenario probabile. Novartis ha comunicato a Napoliotday che alcune affermazioni della dirigenza sono state estrapolate dal contesto e riportate in toni eccessivamente sensazionalistici, modificando la realtà dei fatti. 

E', altresì, vero che la casa farmaceutica invesitrà a Torre Annunziata circa 20 milioni di euro. Ma anche in questo caso, non c'è da strofinarsi gli occhi. Non si tratta di investimenti straordinari, bensì di soldi che rientrano nella normale redistribuzione tra i diversi stabilimenti. I 20 milioni serviranno per l'ammodernamento dell'impianto, con particolare attenzione all'abbassamento dell'impatto ambientale. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Novartis, nel polo di Torre Annunziata non si produrrà vaccino Pfizer

NapoliToday è in caricamento