L'impatto del Covid-19 nella pratica citopatologica: lo studio internazionale della Federico II

Lo studio ha coinvolto 41 laboratori in 23 diverse nazioni e ha raccolto dati su circa 300.000 diagnosi citologiche

Nel corso della pandemia da Coronavirus SARS-CoV-2 (COVID-19), le norme di distanziamento sociale e l'adozione di misure di contenimento del rischio biologico hanno determinato la necessità di rinviare le procedure mediche "non urgenti" (tra cui ad esempio i programmi di screening di popolazione) al fine di garantire l'accesso all'assistenza sanitaria ai pazienti con patologie acute o a rischio oncologico.

Il gruppo diretto dal Professore Giancarlo Troncone (responsabile del Programma Infradipartimentale di Citopatologia e Patologia Molecolare Predittiva e Direttore del Dipartimento di Sanità Pubblica dell'Università degli Studi di Napoli Federico II) ha promosso e coordinato uno studio internazionale volto a valutare l'impatto della pandemia da COVID-19 nella pratica citopatologica.

Lo studio ha coinvolto 41 laboratori in 23 diverse nazioni e ha raccolto dati su circa 300.000 diagnosi citologiche. L'analisi dei dati ha dimostrato una riduzione globale media del 45% del numero totale di campioni citologici analizzati nel corso di 4 settimane della fase di lockdown rispetto a quelli analizzati nello stesso periodo dell'anno precedente. Tuttavia, a fronte di tale riduzione, l'attuazione delle misure volte a stabilire la priorità dei pazienti a più alto rischio oncologico ha determinato un aumento in proporzione del numero di diagnosi di neoplasie maligne di circa il 7% rispetto al corrispondente periodo relativo al 2019.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vitamina D e prevenzione del Covid-19, qual è la connessione: risponde l’esperto

  • Fuga d'amore a Dubai per Tony e Tina Colombo: le foto bollenti

  • E' morto Diego Armando Maradona, Napoli piange per il suo campione: veglia funebre al San Paolo

  • Covid-19 e polmonite interstiziale, quando l’infezione colpisce i polmoni: l’intervista allo pneumologo

  • Com'è morto Maradona: il chiarimento del medico legale

  • Paura a Scampia, esplosione in un appartamento: fiamme devastano abitazione

Torna su
NapoliToday è in caricamento