rotate-mobile
Domenica, 23 Giugno 2024

Sessualità e adolescenti: tutti i pericoli della rete

L'esperto: "Sbagliato lasciare che i giovani si informino su internet. Così nascono aspettative deviate. Ci vuole qualcuno, in famiglia, che parli di questo argomento"

La principale fonte di informazione degli adolescenti sul tema sessualità è internet. "Una prassi sbagliata e pericolosa" spiega Fabio Perricone, specialista in ginecologia ed ostetricia, con formazione in medicina della riproduzione. "Sulla rete, sessualità è sinonimo di pornografia. In questo modo, i ragazzi vengono a contatto con modelli e aspettative deviate, che possono portare a un rapporto problematico col sesso. E' necessario che qualcuno in famiglia parli di questi temi ai ragazzi". 

(Fabio Perricone ha conseguito il Master in andrologia e medicina della sessualità presso l’Università di Padova. Promotore di campagne di prevenzione sulla salute sessuale e fertilità divulgate principalmente tramite il progetto DiGit-Pro - Infofertili)

(sottofondo musicale: the lounge da www.bensound.com)

Video popolari

NapoliToday è in caricamento