Santobono e Cardarelli insieme: la super-equipe salva una bambina asportando un tumore

Si trattava di un teratoma di un chilo tra cuore e polmone. La piccola, di undici anni, era andata in ospedale per difficoltà respiratorie. Dopo la radiografia chirurghi, anestesisti e infermieri di Santobono e Cardarelli si sono uniti

Un'equipe composta da chirurghi, infermieri e anestesisti del Santobono e del Cardarelli ha eseguito un difficile intervento per l'asportazione di un tumore di un chilo su una bimba di 11 anni. La piccola si era rivolta ai medici dopo aver riscontrato difficoltà respiratorie e dolore al petto: l'esame radiologico evidenziava un teratoma tra cuore e polmone. Dunque l'equipe chirurgica, per la difficoltà dell'intervento, ha chiesto la collaborazione degli specialisti del Cardarelli. 

Intorno al tavolo operatorio il primario della chirurgia del Santobono Giovanni Gaglione, il primario della chirurgia toracica del Cardarelli Gianluca Guggino, il chirurgo oncologico del Santobono, Giovanni Tedesco, Nino Di Fuccia anestesista del Cardarelli specializzato negli interventi toracici, Pasqualina Zoppi, anestesista del Santobono e gli infermieri Garzone del Cardarelli e Rizzello del Santobono. "Abbiamo effettuato un solo taglio allo sterno", spiega il dottor Gaglione. "Ringrazio i colleghi, siamo felici di collaborare condividendo esperienze e competenze". 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La bambina è già stata dimessa dalla rianimazione, le sue condizioni sono soddisfacenti. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Giovani in strada fino a tarda notte, da Napoli arriva una soluzione alternativa

  • Un Posto al Sole, sospese le repliche: "In arrivo le nuove puntate"

  • L’acqua ossigenata nella cura contro il Covid-19: lo studio napoletano

  • Post Coronavirus: le nuove tendenze del mercato immobiliare

  • Coronavirus, i dati a Napoli: nessun nuovo guarito ma tre casi e un decesso in più

  • Ritorno a scuola, De Luca incontra i pediatri: "Vaccinazione per i bambini e dpi nelle classi"

Torna su
NapoliToday è in caricamento