Sabato, 23 Ottobre 2021
Salute

Sanità, importante primato per il reparto di Urologia dell'Istituto Pascale

"Siamo sempre orgogliosi quando qualcuno ci riconosce un merito", dichiara il direttore generale Attilio Bianchi

Una media di 17 interventi in una settimana, 180 a quadrimestre, 550 nell'anno 2020. Numero che si stima di confermare per il 2021. Già quest'anno vengono trattati fino a sette pazienti in una sola giornata. Questi i dati che collocano l'Urologia dell'Istituto Pascale di Napoli sul podio in Italia per numero di interventi in robotica. Un primato che viene assegnato all'equipe di Sisto Perdonà, direttore del dipartimento di Urologia, dal programma canadese Genesis, strumento gestionale di controllo e verifica dei processi di gestione delle attività nel settore della robotica.

Nel primo lockdown - ricorda il Pascale in una nota - l'equipe di Perdonà ha operato un paziente molto obeso nonostante il rifiuto del ricovero da molti altri ospedali italiani. Lo scorso autunno sono stati rimossi, in una sola seduta, otto tumori a una donna di 72 anni.

"Siamo sempre orgogliosi quando qualcuno ci riconosce un merito - dichiara il direttore generale Attilio Bianchi - . Noi facciamo tutto quello che può essere utile ai pazienti, cercando di ben operare anche sugli elementi organizzativi".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sanità, importante primato per il reparto di Urologia dell'Istituto Pascale

NapoliToday è in caricamento