Salute

Policlinico Vanvitelli, ecco la "stanza della solidarietà": tantissime donazioni per le mamme in difficoltà

Grazie all'iniziativa #chitenamammèriccenunosap, promossa in occasione della Festa della mamma

Pannolini, creme, giocattoli, tutine e tanto altro ancora sarà a disposizione delle mamme in difficoltà grazie alla donazione di donne che hanno già dato alla luce il loro bebè. L'iniziativa #chitenamammèriccenunosap - promossa dalla Clinica di Ginecologia e Ostetricia dell'Azienda Ospedaliera Universitaria  "Luigi Vanvitelli" in occasione della festa della mamma - ha avuto un esito inatteso: un incredibile passaparola, tra mamme ed esercenti che gravitano nel mondo del bambino, ha registrato una massiccia partecipazione. Dall'iniziale idea di omaggiare le neo mamme, attraverso piccole regali di chi aveva già partorito, il Policlinico si è ritrovato sommerso di donazioni. Così ieri il Direttore sanitario dell'AOU, Maria Vittoria Montemurro, il Direttore della Clinica Ginecologica - il professore Nicola Colacurci - e l'intero personale, con in prima linea le ostetriche, hanno auto un gran da fare con l'organizzazione di quella che oggi è la "stanza della solidarietà". Un grande cuore quello delle mamme che hanno già conosciuto il Punto Nascita e di quanti hanno voluto dare un proprio contributo. La Clinica vanta un numero importante di parti annui e, in controtendenza nazionale, registra anche un aumento di nascite.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Policlinico Vanvitelli, ecco la "stanza della solidarietà": tantissime donazioni per le mamme in difficoltà

NapoliToday è in caricamento