rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021
Salute

Due ernie per evitare di essere travolto da uno scaffale di 13 quintali: operato al San Giovanni Bosco

"Mi hanno ricostruito le pareti lacerate dall'impatto inserendo una protesi ProGrip ad alta tecnologia autofissante e seniassorbibile di dimensioni superiori a quelle che si usano di routine. Alle 17 ero già in piedi e sono tornato a casa", spiega Concilio

Schiacchiamento di un vecchia ernia inguinale e fuoriuscita di una ernia addominale per il Vice Presidente de La Battaglia di Andrea Luigi Concilio, costretto a farsi operare dal professor Angelo Sorge all'Hernia Center Day Surgery del San Giovanni Bosco.

Un intervento chirurgico apparentemente di routine, ma in realtà molto delicato, a raccontare l'accaduto è lo stesso Concilio: "Per evitare di essere travolto da 13 quintali di prima necessità che stavo distribuendo alle famiglie meno abbienti mi sono provocato le due ernie. Ringrazio il professor Angelo Sorge. In sala operatoria con me c'erano anche il chirurgo, il Dottor Domenico Nicola Idà, il Dottor Gianluca Muto e il Professor Paolo Scarano, i quali, insieme a tutto il team dell'Hernia Center, hanno effettuato un ottimo intervento, ricostruendomi le pareti lacerate dall'impatto inserendo una protesi ProGrip ad alta tecnologia autofissante e seniassorbibile di dimensioni superiori a quelle che si usano di routine. Alle 17 ero già in piedi e sono tornato a casa".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Due ernie per evitare di essere travolto da uno scaffale di 13 quintali: operato al San Giovanni Bosco

NapoliToday è in caricamento