Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Medici senza frontiere al Policlinico: "Smuoviamo le coscienze dei 'dottori' di domani'"

 

"Non siamo eroi. Spieghiamo ai ragazzi che ciò che facciamo nel mondo è realizzabile, sensibilizziamo le loro coscienze". Roberto Scaini, vicepresidente nazionale di Medici senza frontiere, è felice di parlare con gli studenti del Policlinico Federico II di Napoli: "Gli incontri con le Università dovrebbero essere più frequenti. Molte persone non si avvicinano alla nostra realtà perché la credono irrangiungibile, ma è un falso mito". 

L'Onlus, nata negli anni '70, gestisce circa 400 progetti socio-sanitari in tutto il mondo: "Portiamo il diritto alla salute nelle zone di conflitto - prosegue Scaini - oppure lì dove si verificano epidemie. Non cerchiamo solo medici ma anche altre figure professionali per poter attuare le nostre iniziative". 

Potrebbe Interessarti

  • Tina Colombo rigoverna la cucina, Tony: "E' la mia Cenerentola"

  • Tina Colombo mostra il suo yacht ai fan: "Eccovi accontentati"

  • "Agostino 'o pazzo", il motociclista acrobatico che mise in scacco la polizia napoletana

  • Evasione dal carcere di Poggioreale, il video

Torna su
NapoliToday è in caricamento