E' giusto mangiare pane tutti i giorni? Risponde la nutrizionista

“Il pane è un importante fonte di carboidrati complessi, fibre, proteine, vitamine e i minerali. E’ un alimento fodamentale per l’organismo. Se consumato nelle giuste quantità non fa ingrassare”. L’intervista alla dott.ssa Marianna Tommasone

Dott.ssa Marianna Tommasone

Il pane è tra degli alimenti simbolo della dieta mediterranea, e da anni ormai è al centro di un acceso dibattito. Fa ingrassare o è un alimento importante per la nostra salute? Numerose sono le diete che lo eliminano o lo riducono drasticamente perchè lo considerano “molto calorico” e per questo da bandire se si vuole perdere peso. Ma è giusto “demonizzarlo”? Diversi studi dimostrano che il pane è un alimento ricco di importanti proprietà nutrizionali necessarie al fabbisogno quotidiano: fosforo, zuccheri, proteine, zinco, sali minerali, calcio, fibre e carboidrati. Dal punto di vista nutrizionale, quindi, fa tutt’altro che male. E, se consumato in giuste quantità, può anche aiutare a perdere peso o a mantenere la linea. Inoltre, esistono numerose tipologie di pane che soddisfano gusti e necessità differenti. La dott.ssa Marianna Tommasone, biologa nutrizionista, ci ha svelato tutti i segreti per gustare il pane, anche tutti i giorni, senza rischiare di aumentare il girovita.

Dott.ssa, quanto pane si dovrebbe consumare ogni giorno?

Nell’ambito di un’alimentazione sana, varia ed equilibrata la quantità di pane giornaliera da consumare varia in base al proprio stile di vita, al tipo di attività fisica svolta, al tipo di regime dimagrante prescritto e alla combinazione con altri carboidrati assunti. I LARN raccomandano una porzione standard di 50 g di pane, ma, come ho detto, questa quantità varia da soggetto a soggetto. E’ bene specificare che il pane non va eliminato dalla propria alimentazione. Apporta carboidrati complessi, la nostra principale fonte energetica, fibre, proteine, vitamine soprattutto del gruppo B (B1, B2, PP) e minerali (ferro, calcio, fosforo). Ovviamente la quantità di questi nutrienti varia in base al tipo di pane che si sceglie. Il pane non fa ingrassare, se si rispettano le giuste quantità!”.

E’ vero che il pane integrale prolunga il senso di sazietà e aiuta così a dimagrire?

“Si è osservato in uno studio effettuato su un gruppo di persone a dieta che chi consumava pane integrale tendeva a perdere più grasso addominale e a dimagrire rispetto al gruppo di controllo che consumava pane bianco. Il pane integrale è più ricco in fibre, polisaccaridi non digeribili che, oltre a nutrire il nostro microbiota enterico e a migliorare il transito intestinale, favoriscono il senso di sazietà, evitando di assumere calorie in eccesso durate il pasto e, quindi, il verificarsi di eccessivi picchi glicemici e insulinemici postprandiali che contribuiscono all’aumento di peso”.

Potrebbe interessarti

  • Contro il melanoma a Napoli tecnologia digitale e visite gratis

  • Le tignole: cosa sono e perché è meglio non averle in casa

  • Spiagge: i 3 lidi più belli di Napoli dove viziarsi e divertirsi

  • Riapre la piscina della Mostra d'Oltremare dopo 3 anni

I più letti della settimana

  • Dramma per una famiglia napoletana in vacanza: 42enne muore mentre fa il bagno

  • Addio Paolo: è lui il 26enne rimasto ucciso in un incidente lungo via Marina

  • Tragedia a Scalea, muore turista napoletano: "Te ne sei andato troppo presto"

  • Dramma in autostrada, motociclista muore decapitato

  • Renzo Arbore e il saluto a De Crescenzo: “Lucià ti abbiamo portato a Napoli”

  • Si è spenta l'attrice Ilaria Occhini: da 50 anni era la moglie di La Capria

Torna su
NapoliToday è in caricamento