Monaldi, primari dalla Cina per imparare le ultime tecniche di chirurgia addominale

Nella veste di insegnanti, i chirurghi di del nosocomio napoletano Franco Corcione e Diego Cuccurullo, rispettivamente primario e vice primario del reparto di Chirurgia Generale

Monaldi

Importante progetto al via, il 18 ed il 19 giugno prossimi, nell'azienda ospedaliera Monaldi: partirà infatti una cooperazione medica tra Italia e Cina riguardante il settore dell' "Addome complesso, chirurgia avanzata della parete addominale".

Nella veste di insegnanti, i chirurghi di del nosocomio napoletano Franco Corcione e Diego Cuccurullo, rispettivamente primario e vice primario del reparto di Chirurgia Generale.

Per assistere a dimostrazioni pratiche e teoriche su tecniche di ricostruzione delle pareti addominali, arriveranno dalla Cina professori e primari.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Si tratta del professore Liming Tang ("People's Hospital" di Shaoxing), del primario Qianyun Shen ("First Hospital of Zhejiang Province" di Hangzhou), del primario Guangyong Zhang ("Qilu Hospital of Shandong University" a Jinan), e del primario Zhongqi Mao (al "The First Affiliated Hospital of Soochow University" di Suzhou).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Giovani in strada fino a tarda notte, da Napoli arriva una soluzione alternativa

  • Un Posto al Sole, sospese le repliche: "In arrivo le nuove puntate"

  • L’acqua ossigenata nella cura contro il Covid-19: lo studio napoletano

  • Post Coronavirus: le nuove tendenze del mercato immobiliare

  • Ritorno a scuola, De Luca incontra i pediatri: "Vaccinazione per i bambini e dpi nelle classi"

  • Nuova ordinanza di De Luca: pubblicato il testo e le linee guida (I DOCUMENTI)

Torna su
NapoliToday è in caricamento