Gamberetti morti a Ischia, il Ministro Costa: "Strano, stiamo analizzando"

Il Ministro dell'Ambiente Sergio Costa commenta il ritrovamento di migliaia di gamberetti su una spiaggia ischitana: "Non mangiateli, dobbiamo capire come sono morti"

(foto Ansa)

"Sono in corso verifiche del reparto ambientale mobile della Capitaneria di Porto, che dovrà riferire alla Procura della Repubblica e poi alla Prefettura e quindi a me. Sono analisi scientifiche, ma al momento è bene ribadire che i gamberetti non vanno mangiati perché bisogna capire prima come sono morti. E' una dinamica nuova che dobbiamo comprendere". Il Ministro dell'Ambiente Sergio Costa, intervenuto a Portici, commenta così il caso dei gamberetti morti su una spiaggia ischitana, trovati questa mattina ammassati in migliaia di esemplari. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'APPELLO: "NON MANGIATELI"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Amministrative 2020, i risultati nei 28 comuni al voto nel napoletano

  • Regionali Campania 2020, i risultati: Partito Democratico primo partito

  • Polmonite bilaterale, medico del Cardarelli rischia la vita per il Covid: "Tanta paura. Ora sta meglio"

  • Coronavirus, boom di positivi in Campania e un morto su soli 3.400 tamponi esaminati

  • Coronavirus, De Luca: "Tra fine ottobre e novembre attesa la ripresa del contagio"

  • Elezioni Regionali Campania 2020: il fac-simile della scheda elettorale

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NapoliToday è in caricamento