rotate-mobile
Salute

“Donne&Disabilità”, l'incontro al Vomero per l’8 marzo. Trapanese: “Momento importante condiviso con i giovani”

"Aver dedicato questa giornata alla disabilità nella donna rompe gli schemi mentali e culturali di bellezza e perfezione”

Una sala gremita ha inaugurato il ciclo di incontri organizzato dalla V Municipalità nell’ambito del “Marzo donna”. “Donne & Disabilità”, questo il tema del dibattito tenutosi mercoledì 8 marzo presso la sala consiliare Silvia Ruotolo. All’incontro erano presenti l’assessore alle Politiche Sociali del Comune di Napoli, Luca Trapanese, la presidente della V Municipalità, Clementina Cozzolino, la vicepresidente e assessore alle Politiche Sociali della V Municipalità Fabiana Felicità, l’assessore alle Pari Opportunità Tiziana D’Aniello e il presidente Commissione Politiche Sociali e Pari Opportunità, Isabella Continisio. Il dibattito ha visto la partecipazione anche dei giovani studenti della scuola Viale delle Acacie e dei licei Mazzini e Pansini.

Si è discusso del tema della disabilità e di come sia fondamentale allontanarsi dagli stereotipi che ancorano il concetto di femminilità, andando oltre, focalizzandosi sulla forza che ogni donna ha con le sue peculiarità, imperfezioni e invalidità. La discussione è stata arricchita dagli interventi di donne che hanno reso la loro disabilità una fonte di energia per superare le barriere del mondo che ci circonda e professioniste attente al tema della femminilità. “E’ stato un momento molto importante - ha dichiarato l’assessore Luca Trapanese - ancora di più perché condiviso con i tanti giovani presenti. Ho voluto parlar loro del concetto di Normalità e di come bisogna superarlo, affrontando il tema dell'imperfezione che vive in ognuno di noi e delle capacità che possiamo esprimere nella vita quotidiana. Aver dedicato questa giornata alla disabilità nella donna rompe gli schemi mentali e culturali di bellezza e perfezione”.

Nel corso dell’incontro - moderato da Daniela Speranza, psicoterapeuta e vice coordinatrice del M.I.D. Regione Campania - sono intervenute Silvia Selva Barbieri (Fashion Adaptive Designer), Adelaide Mazzocchi (Psicologa e psicoterapeuta), Chiara Magadino (Assistente sociale V Municipalità), Valentina Vellone (Aps ‘Vita Attiva’), Carlotta Orefice (special Model Influencer) e Noemi Cibelli (2.0.) Non è mancato un momento divertente con Luisa Esposito, attrice comica di Made in Sud, che ha coinvolto i ragazzi in platea, facendosi raccontare le loro esperienze. “E’ stato un incontro meraviglioso - ha commentato la vicepresidente, Fabiana Felicità - hanno partecipato tantissimi ragazzi che hanno ascoltato con grande attenzione i racconti di queste donne che hanno reso la loro disabilità una grande forza. Un dibattito emozionante che credo sia arrivato al cuore di tutti i presenti. Ringrazio chi ha partecipato, l’assessore Trapanese che ha affrontato tematiche molto importanti e le protagoniste del dibattito che con i loro racconti ci hanno davvero arricchito”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Donne&Disabilità”, l'incontro al Vomero per l’8 marzo. Trapanese: “Momento importante condiviso con i giovani”

NapoliToday è in caricamento