rotate-mobile
Martedì, 18 Gennaio 2022

Cani depressi e aggressivi, la cura napoletana è a base di cannabis

Ogni padrone di cani o gatti ha dovuto affrontare stati di ansia, agitazione, aggressività del proprio animale. Le motivazioni possono essere disparate: anzianità, abbandono, violenze subite in passato, gelosie nate per l'arrivo di un altro animale o di un bambino. Arriva dagli Stati Uniti un rimedio a base di cannabis. Si tratta di olio di cannabis sativa, somministrato in gocce sotto la lingua dell'amico a quattro zampe. Permetterebbe di curare gli stati 'depressivi' senza ricorrere a psicofarmaci. 

"Gli studi pubblicati in America e Inghilterra hanno dimostrato che il Cbd, un principio attivo presente nelle piante di cannabis, non ha effetti collaterali ed è efficace come antinfiammatorio, antidolorifico, antispastiche, contrasta la perdita dell'appetito. Anche se è un cannabinoide, non contiene sostanze psicotrope, quindi non stiamo drogando i cani".

E' napoletana la prima start up italiana per l'uso aromaterapico della cannabis. Si tratta di Weedentity, fondata da quattro imprenditori under 40: "Siamo tutti proprietari di cani - spiega Chiara Basile, una dei soci - I nostri prodotti contengono Cbd al 5 per cento assolutamente entro i termini di legge in vigore in Italia. Visto il dibattito che si sta tenendo in Italia oggi, sappiamo di essere sotto i riflettori. Per questo motivo, i nostri prodotti vengono sottoposti a un doppio controllo. La caratteristica dell'olio che somministriamo ai cani è la totale assenza di sostanze psicotrope. Il prodotto non fa altro che rilassare l'animale, senza alcun effetto collaterale. Questo progetto nasce dalla consapevolezza di non voler sedare i cani con un prodotto farmacologico".  

Sullo stesso argomento

Video popolari

Cani depressi e aggressivi, la cura napoletana è a base di cannabis

NapoliToday è in caricamento