La Cronodieta, dimagrire mangiando all’ora giusta

“Si tratta di una strategia alimentare basata sulle variazioni ormonali che il nostro organismo ha nel corso della giornata. Può far perdere anche 4-5 Kg in 1 mese, ma evidenze scientifiche ancora non ce ne sono”. L’intervista alla dott.ssa Marianna Tommasone

Dott.ssa Marianna Tommasone

“Vuoi perdere peso? Mangia all’ora giusta”. E’ questo il principio naturale alla base della Cronodieta, una dieta che si fonda sulla cronobiologia (una scienza che studia i ritmi biologici) e non richiede particolari rinunce a tavola. Ad avere inventato questa strategia alimentare sono stati due ricercatori italiani, Mauro Todisco e Paolo Marconi, nel 1992. Secondo loro si assimila di più o meno a seconda dell’orario in cui si mangia un determinato cibo, meccanismo determinato da un gruppo di ormoni che influisce sull’accumulo o lo smaltimento del grasso corporeo. Ma qual è lo schema intorno al quale ruota la Cronodieta? Lo abbiamo chiesto alla dott.ssa, biologa nutrizionista, Marianna Tommasone.

Dott.ssa, come funziona la Cronodieta?

“La Cronodieta è una strategia alimentare basata sulle variazioni ormonali che il nostro organismo ha nel corso della giornata. Questa particolare “dieta dissociata” tiene conto non tanto della quantità e qualità degli alimenti da assumere, ma piuttosto di quando devo essere assunti nell’arco della giornata. Infatti, secondo questa strategia ci sarebbero precisi momenti della giornata, dettati dalle variazioni ormonali, in cui è più indicato consumare carboidrati piuttosto che proteine e viceversa”.

Quali sono i benefici di questo regime alimentare?

“Più che di regime alimentare parlerei di strategia alimentare: un regime alimentare lo mantieni nel tempo. In questo caso, invece, si tratta di una strategia finalizzata al dimagrimento che si riesce a mantenere per poche settimane, in quanto lo schema dietetico previsto è eccessivamente rigido. Comunque, non ci sono, al momento, valide evidenze scientifiche affinchè si possa attribuire a questo tipo di dieta effetti benefici sulla salute. Senza dubbio tiene conto di fattori cronobiologici, ovvero dei ritmi biologici che regolano i processi del nostro organismo, in quanto veri, ma bisogna sempre considerare il bioritmo personale”.

Quali risultati permette di conseguire e in quanto tempo?

“Si possono perdere anche 4-5 Kg in 1 mese, ma come ho già specificato non ci sono chiare evidenze scientifiche che possono affermare questo risultato”.

Potrebbe interessarti

  • Capri, in vendita casa da sogno con meravigliosa vista sul Golfo

  • I farmaci generici sono davvero uguali a quelli di marca?

  • Il fiore delle streghe: come riconoscere la pianta assassina e perché è pericolosissima

  • Oleandro: perché bisogna stare molto attenti a questa pianta

I più letti della settimana

  • Presunto furto in autogrill per la moglie di Gianni Nazzaro: arrestata

  • Lutto nel mondo di Un Posto al Sole, addio alla "madre" di Giulia Poggi

  • Colpo di scena: il Chelsea prova a convincere Sarri a restare a Londra

  • Tony Colombo elogia i piatti preparati dalla moglie Tina: "Donne italiane, curate i vostri mariti"

  • Un Posto al Sole, anticipazioni dal 17 al 21 giugno

  • Il noto attore di Un Posto al Sole schiaffeggiato alla fermata del bus: il racconto

Torna su
NapoliToday è in caricamento