Cardarelli e Santobono: "Venite in ospedale solo se c'è urgenza"

"Circa il 75% degli accessi nei due ospedali è improprio. Per un'influenza non c'è sempre bisogno di recarsi al pronto soccorso". L'appello alla popolazione è dei direttori generali dei due ospedali

"I pronto soccorso di Cardarelli e Santobono sono presi d'assalto da centinaia di pazienti con l'influenza. Chiediamo alla popolazione di rivolgersi al pronto soccorso solo in caso di reale necessità, perché nella maggior parte dei casi sono accessi impropri". L'appello è congiunto e arriva dai direttori generali del Santobono (Annamaria Minicucci) e del Cardarelli (Ciro Verdoliva): "In Campania c'è un ricorso eccessivo all'ospedale. Al Cardarelli il 70% degli accessi sono impropri, al Santobono l'80%.Questo significa che con una tale affluenza si può mettere a rischio la salute di chi ha davvero bisogno di assistenza immediata". 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

EMERGENZA INFLUENZA, OSPEDALI AL COLLASSO

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Giovani in strada fino a tarda notte, da Napoli arriva una soluzione alternativa

  • Un Posto al Sole, sospese le repliche: "In arrivo le nuove puntate"

  • L’acqua ossigenata nella cura contro il Covid-19: lo studio napoletano

  • Post Coronavirus: le nuove tendenze del mercato immobiliare

  • Coronavirus, i dati a Napoli: nessun nuovo guarito ma tre casi e un decesso in più

  • Ritorno a scuola, De Luca incontra i pediatri: "Vaccinazione per i bambini e dpi nelle classi"

Torna su
NapoliToday è in caricamento