Sanità campana, l'annuncio di De Luca: "Via al piano assunzioni per 7600 profili"

Lo ha annunciato il Governatore della Regione durante la consueta intervista a Lira Tv: "Per 10 anni siamo stati commissariati e non potevamo assumere"

Con la fuoriuscita dal regime di commissariamento della Sanità campana, annuncia il Presidente della Regione Vincenzo De Luca, si può sloccare il Piano per il Personale, che porterà all'assunzione di 7600 profili, tra medici e sanitari. Il Governatore lo ha annunciato durante la consueta intervista a Lira Tv. 

"Tra circa dieci giorni", ha detto De Luca, "700 tra infermieri, medici e amministrativi andranno a lavorare a tempo indeterminato. Poi scatta il piano che porterà 7600 nuove assunzioni. Siamo stati commissariati per 10 anni, non potevamo assumere". 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Addio al Castello delle Cerimonie in tv? Arriva il chiarimento

  • Lutto nel cuore di Napoli, muore a 30 anni l'attore O' gemello

  • Le statue di Palazzo Reale: la storia degli otto re del Pebiscito

  • Uomo investito mentre attraversa sulle strisce pedonali: la scena ripresa dalle telecamere (VIDEO)

  • I 5 migliori ristoranti di pesce di Pozzuoli

  • Quindicenne investita, la verità nella scatola nera dell'auto. Il 21enne: “Sono distrutto”

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NapoliToday è in caricamento