Guida con la mano fuori, la perde in un incidente. Riattaccata dopo 11 ore di intervento

Un'eccezionale operazione chirurgica all'ospedale Pellegrini di Napoli. L'uomo aveva perso l'arto in un incidente stradale notturno avvenuto a Lacco Ameno, Ischia

(foto di repertorio)

Un uomo che guidava con la mano sinistra fuori dal finestrino è rimasto vittima di un incidente e ha perso la mano, recisa di netto. L'incidente è accaduto lo scorso 25 agosto a Lacco Ameno, a Ischia. Come riportato dall'Ansa, però, un intervento chirurgico durato 11 ore, eseguito al Pellegrini di Ischia e perfettamente riuscito, ha donato nuovamente all'uomo la propria mano. Qualche giorno dopo l'uomo riesce già a muovere le dita. 

L'equipe composta dai dottori Armando Fonzone Caccese e Francesco Paolo Fonzone Caccese si è avvalsa di complesse tecniche microchirurgiche per ripristinare la vascolarizzazione dell'arto. Dopo le prime cure ricevute al Rizzoli di Ischia, l'uomo è stato trasferito in elicottero al Cardarelli prima, e al Pellegrini poi: qui è arrivato alle 5 del mattino. L'intervento si è concluso alle 17. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dagospia: “Stefano De Martino sta con Alessia Marcuzzi. Belen ha un fidanzato napoletano”

  • Il Cristo Velato, il capolavoro del Principe di Sansevero famoso in tutto il mondo

  • Tenta una violenza sessuale in piena piazza Garibaldi: denunciato

  • Incinta, scopre di avere il Coronavirus in ospedale a Nola prima del parto

  • Tarro: "Ci sarà ancora qualche caso di Covid, ma non tornerà nessuna epidemia in autunno"

  • "Smetta di fumare e metta la mascherina": in Circum passeggero manda capotreno in ospedale

Torna su
NapoliToday è in caricamento