Ricetta della pasta e ceci napoletana

Un po' "azzeccata", densa, cremosa, un corpo unico di pasta e legumi per il piacere del palato. Un piatto "povero" sempre presente nel menu settimanale delle famiglie partenopee

Ceci

Oggi vi proponiamo un primo che non manca mai nel menu settimanale delle famiglie napoletane: la pasta e ceci... e che sia sempre "bella azzeccata" (cremosa).

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Come per tutti i piatti tipici della tradizione pertenopea, ogni famiglia ha la sua ricetta con piccoli segreti, aggiunte o varianti... è il bello della tradizione. Ecco una versione semplice da realizzare e ottima da mangiare.

INGREDIENTI PER 4-5 PERSONE:
250 gr di pasta (tipo "laganelle", "paciocche", "mafalde corte", "rombi" oppure pasta mista), 2 barattoli di ceci cotti (oppure 300 gr di ceci crudi da mettere a bagno in acqua tiepida per ventiquattro ore per poi cuocere in abbondante acqua con olio, pomodori tagliuzzati (facoltativi, la ricetta originale è 'in bianco'), sale, e aglio tritato), olio e.v.o., prezzomolo q.b., sale e pepe q.b., 1 o 2 pomodori pelati (facoltativi, secondo i gusti), 1 spicchio d'aglio

PREPARAZIONE:
1. Far ammordibire i ceci (se si scelgono quelli in barattolo) cuocendoli a fuoco dolce per circa un'ora in una pentola, coperti, con due bicchieri d'acqua, uno spicchio d'aglio (che poi eliminerete), eventualmente  i pomodori tagliuzzati (facoltativi) ed un filo d'olio (aggiungere un po' d'acqua in cottura se necessario).

2. Aggiungere ai ceci acqua sufficiente per cuocere la pasta (ma non esagerate perché il risultato finaledeve essere cremoso). Portare a bollore, salare e versare la pasta. Fate cuocere a fuoco lento, mescolando continuamente e sfaldando parte dei ceci con un cucchiaio di legno, in modo che si formi una bella crema. A cottura ultimata, il tutto deve risultare denso, ben amalgamato, corposo e non liquido. Aggiungete un trito di prezzemolo fresco, il pepe, mescolate bene e poi servite subito.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, arriva la nuova ordinanza regionale: coprifuoco e divieto di mobilità fra province

  • E' lockdown, De Luca: "Chiudo tutto già ora in Campania. Siamo a un passo dalla tragedia"

  • In duemila protestano sotto la sede della Regione e violano il coprifuoco: scontri con le forze dell'ordine

  • Protesta Whirlpool, operai bloccano l'imbocco dell'A3: auto incolonnate

  • Nuova ordinanza di De Luca: confermato il coprifuoco e stop all'asporto

  • SuperEnalotto da capogiro a Bacoli, vincita da mezzo milione

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NapoliToday è in caricamento