Venerdì, 12 Luglio 2024
Politica

Ampliamento della Ztl e mobilità elettrica, la Lega: “Chi lavora non può spostarsi così”

L'attacco della coordinatrice cittadina Simona Sapignoli al progetto di de Magistris per la Fase 2

"Come riportano stamane alcuni organi di stampa, il Comune di Napoli ha pensato di affrontare la mobilità relativa alla Fase2 bandendo sino ad ora la sola gare relativa ai 'monopattini elettrici'. È vero che ci troviamo di fronte alla peggior Giunta della storia di Napoli, ma pensavamo che al peggio ci fosse, prima o poi, fine".  È quanto dichiara in una nota Simona Sapignoli, coordinatrice cittadina della Lega Napoli.

"Sui temi dell'ampliamento della Ztl e della esclusiva mobilità 'elettrica' come Lega già ci siamo espressi durante le riunioni comunali della cabina di regia, dichiarandoci contrari ad un un'ampliamento vorticoso delle zone a traffico limitato che prostrerebbrero ulteriormente i commercianti che stanno per riaprire e complicherebbero ancor di più la situazione del traffico cittadino, specie in presenza dei cantieri infiniti che caratterizzano la città. 

Per quel che concerne i monopattini e le bici elettriche, possono andar bene per i turisti che non avremo in questo periodo, ma bisogna pensare a chi produce e lavora e di certo non si può immaginare che ci si possa muovere principalmente con questi mezzi, vista la morfologia del nostro territorio e le strade in gran parte vergognosamente dissestate". Ha concluso la Sapignoli.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ampliamento della Ztl e mobilità elettrica, la Lega: “Chi lavora non può spostarsi così”
NapoliToday è in caricamento