rotate-mobile
Domenica, 22 Maggio 2022
Politica

De Luca e la vaccinazione di massa: "In Campania utilizzeremo anche chiese e teatri"

Il Presidente della Regione lancia la sfida per la maxi-campagna vaccinale

Vincenzo De Luca lancia la sfida per la maxi-campagna vaccinale anti-Covid. Il presidente della Regione, nel corso della consueta diretta social del venerdì pomeriggio, ha anticipato l'intenzione di utilizzare anche strutture pubbliche come chiese e teatri per vaccinare in massa la popolazione campana nei prossimi mesi.

"Per febbraio avremo messo in sicurezza gli ospedali con la vaccinazione degli operatori sanitari. Il nostro obiettivo è essere la prima regione d'Europa ad uscire dall'epidemia. E' una sfida folle, dobbiamo fare un'operazione di straordinaria complessità organizzativa, al limite della pazzia, ma sono convinto che possiamo farcela a raggiungere questo traguardo entro dicembre 2021. Se ci seguirete e ci aiuterete, con comportamenti responsabili, ce la faremo. Il problema vero che abbiamo di fronte è la disponibilità numerica dei vaccini. Da fine febbraio, poi, dovrà iniziare la vaccinazione di massa, utilizzando spazi pubblici, come anche chiese e teatri e altre strutture che metteranno a disposizione i comuni. Dobbiamo coinvolgere tutti i cittadini campani, nessuno escluso", ha spiegato il Governatore.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

De Luca e la vaccinazione di massa: "In Campania utilizzeremo anche chiese e teatri"

NapoliToday è in caricamento