Sabato, 16 Ottobre 2021
Politica

Manfredi: “I trasporti sono il futuro di Napoli”

Il candidato sindaco del centrosinistra e M5s analizza la situazione dei mezzi pubblici in città

"Dalla mobilità dipende il futuro di Napoli. Spendere solo 157 euro pro-capite sui trasporti pubblici, la metà di Roma e un quarto di Milano - come certificato dalla Fondazione Open Polis -, significa limitare il diritto alla mobilità dei napoletani costretti a salire su mezzi vecchi e sovraffollati oppure a subire più traffico e più inquinamento. Una città che vuole definirsi europea deve prevedere necessariamente più investimenti nel trasporto pubblico locale". Così il candidato sindaco di Napoli di centrosinistra e M5s Gaetano Manfredi. "Con il Pnrr e l'accordo sul clima - aggiunge l'ex rettore - lavoreremo per portare a Napoli autobus elettrici che potenzino la mobilità e non inquinino. In questo modo potremo contribuire a sostituire il vecchio parco mezzi e poi a rimettere a regime la rete cittadina a partire dal funzionamento regolare delle nuove stazioni metro ed al ripristino della Funicolare di Mergellina attualmente chiusa. Grazie al Patto per Napoli che ho fortemente voluto e alla sinergia con la Regione, saremo in condizione di poter destinare nuove risorse per questo comparto. Occorre in tal senso una battaglia che unisca tutti i sindaci del Mezzogiorno".

 "Servizi territoriali di prossimità per una città più umana, in ogni quartiere. È quello di cui Napoli e le altre grandi metropoli del mondo hanno bisogno all'indomani della pandemia". Lo scrive sui social il candidato sindaco di Napoli di centrosinistra e M5s Gaetano Manfredi. "Le grandi città come Napoli - prosegue - devono puntare a nuovi modelli urbani in cui si rimettano al centro i servizi ai cittadini. Le nuove tecnologie ci hanno consentito in questi mesi di fare tante cose rimanendo in casa, dal lavoro allo svago, all'accesso a servizi di ogni tipo. Ma Napoli deve garantire, dietro l'uscio di ogni casa, alta qualità della vita e delle relazioni umane per i propri cittadini. Servizi sanitari, culturali, servizi di mobilità, opportunità di aggregazione sociale, alti standard di vivibilità, a portata di mano per tutti i napoletani, in ogni angolo della città. Un'attenzione particolare andrà posta agli anziani, spesso travolti dalle innovazioni digitali non alla loro portata, isolati da nuovi modelli sociali che faticano a comprendere. Servizi di prossimità, ovunque a misura di anziano, perché Napoli - conclude Manfredi - sia più umana, per tutti".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Manfredi: “I trasporti sono il futuro di Napoli”

NapoliToday è in caricamento