rotate-mobile
Politica

Tirocinio al Comune: 2,7 euro all'ora per i 28 "fortunati"

I giovani e brillanti neolaureati che hanno cominciato in questi giorni il tirocinio formativo presso il Comune di Napoli percepiranno un rimborso esiguo per l'attività svolta

Ventotto giovani e brillanti, laureati da non più di un anno con un voto non inferiore a 105/110, massimo ventisettenni. È questo l'identikit dei "fortunati" che hanno iniziato in questi giorni un tirocinio formativo, della durata di sei mesi, presso gli uffici dell'amministrazione comunale di Napoli.
 
 
Ma quanto percepiranno questi brillanti neo-laureati per l'attività svolta presso il Comune? A spiegarlo ci ha pensato lo scorso 9 novembre il giornalista de L'Inkiesta, Ciro Pellegrino.
 
"Il tirocinio, della durata di 6 mesi (30 ore a settimana), sarà pagato con un forfait complessivo di 2mila euro. Fatti i conti, circa 2,7 euro all'ora; ben al di sotto di quello che in ambito sindacale viene definito con amara ironia il «parametro colf»", scrive Pellegrino sul suo blog.
 
Lo stesso giornalista spiega poi cosa dovrebbero effettivamente fare questi giovani nel corso dello stage semestrale: "I primi due mesi saranno segnati da una non meglio chiarita «maggiore caratterizzazione teorica» mentre i successivi quattro mesi saranno di prevalente sperimentazione pratica, basata sulla collaborazione dei giovani alle attività del Servizio ospitante".

 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tirocinio al Comune: 2,7 euro all'ora per i 28 "fortunati"

NapoliToday è in caricamento