menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Comune di Napoli, spunta un tesoretto da 70 milioni di euro

L'annuncio di de Magistris durante una conferenza stampa con l'assessore comunale al Bilancio Riccardo Realfonzo. La cifra sarà utilizzata per sostenere il pagamento di alcuni lavori pubblici

Buone notizie per le casse del Comune di Napoli. Palazzo San Giacomo si ritroverà, infatti, a disposizione un tesoretto di 70 milioni di euro, da utilizzare per il pagamento di alcuni lavori pubblici.

Ad annunciarlo è stato lo stesso sindaco Luigi de Magistris nel corso di una conferenza stampa congiunta con l'assessore comunale al Bilancio Riccardo Realfonzo.

''Napoli ha rispettato il patto di stabilità, questo ci permette di avere ora un tesoretto di 70 milioni che sarà subito investito per pagare i lavori pubblici in corso'', ha spiegato il primo cittadino partenopeo.

Tutt'altro che positivo, però, è stato il commento di Domenico Palmieri, capogruppo di Liberi per il Sud del Consiglio Comunale di Napoli. "Più che un tesoretto, quello accumulato dall'amministrazione comunale è un debito non pagato, ora diluito, ma da saldare con gli interessi. Nei fatti quegli annunciati 70 milioni di euro ce li siamo ritrovati perché non potendo pagare le imprese, pena la violazione del Patto di Stabilità, ce li siamo dovuti tenere. E dunque, se da un lato c'é poco da entusiasmarci, dall'altro ci sarebbe da chiedersi, pur immaginando la risposta, se siano o meno aumentati i tempi dei pagamenti. Se cioé i circa 30-32 mesi di ieri non siano diventati 40".

 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Dal 26 aprile tornano le zone gialle, Campania in bilico

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento