Stesa alla Sanità, Poggiani: “Ragazzetti, vi trovo io un lavoro a 200-300 euro”

Il presidente della III Municipalità ha commentato l'ennesima stesa di stanotte

Arriva la condanna del presidente della III Municipalità, Ivo Poggiani alle stese al rione Sanità, tra cui l'ultima stanotte. Nelle ultime settimane il territorio che si trova a governare è ritornato a essere teatro di violenze e assalti armati. Poggiani è intervenuto a Radio Crc commentando l'accaduto.

Le parole di Poggiani 

“Non ci è scappato il morto per poco. Quando li si chiama topi di fogna li si nobilita, anche. Mentre sparano, riescono a rubare un motorino lasciato per terra da un ragazzino impaurito. Ma che criminali siete? Faccio un invito a questi ragazzetti perché un lavoro di 200/300 euro glielo trovo io. La situazione è fuori controllo perché anche ieri sera mentre guardavo la tv mi hanno chiamato e confermato che c'erano degli scooter con caschi integrali in giro per il rione. E il momento che la città si schieri tutta perché è una situazione da risolvere”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Questa la parole di Poggiani che poi attacca il governo per la mancanza di fondi al Sud. “Ieri mattina, sono stato dal sindaco de Magistris e l'ho trovato preoccupato. Abbiamo miliardi di euro di evasione, di nero, di affari loschi e il governo si fossilizza sui migranti. Per il Sud, questo governo e i precedenti cosa hanno fatto? Qual è il piano per andare a recuperare questi miliardi?”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Polmonite bilaterale, medico del Cardarelli rischia la vita per il Covid: "Tanta paura. Ora sta meglio"

  • Lutto nel mondo del cinema e del teatro: è morta Rossella Serrato

  • Coronavirus, primo alunno positivo in Campania: chiusa la scuola

  • Coronavirus, record negativo di nuovi casi. De Luca: "Se continua così chiudiamo tutto"

  • Bonus tiroide: di cosa si tratta e come fare per richiederlo

  • Campania, torna l'obbligo di mascherina all'aperto fino al 4 ottobre: l'ordinanza

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NapoliToday è in caricamento