menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rifiuti, Caldoro conferma: "L'emergenza esiste nei fatti"

Il governatore della Campania a margine della conferenza internazionale sulla primavera europea oggi in città. "Lavoriamo sull'emergenza quotidiana. Prima o poi da questo dramma usciremo, si può fare con l'intesa istituzionale"

A margine della conferenza internazionale sulla primavera europea, oggi in città, il governatore della Campania Stefano Caldoro ha confermato: nessun contatto tra il Governo e la Regione Campania dopo lo stop al decreto interpretativo sulle sentenze opposte di due Tar in materia di rifiuti. In piedi resta dunque la richiesta dello stato d'emergenza.

"Non c'è dubbio così come sono le documentazioni che ci vengono trasferite dalle Province, che fino a ieri hanno confermato la loro non autosufficienza. Altre due ci hanno annunciato che entro una settimana avranno gli stessi problemi. Sul tavolo rimane la nostra constatazione e non si irata di una richiesta legata all'emotività - ha detto Caldoro - se non si risolvono i problemi e non verrà varato a breve il decreto interpretativo, l'emergenza esiste nei fatti".


"In prospettiva guardiamo alla realizzazione del ciclo completo - ha aggiunto - dobbiamo farlo con grande velocità, prima o poi da questo dramma usciremo e si può fare con l'intesa istituzionale e mi fa piacere che ci sia collaborazione". Non può essere però la Regione a decidere se c'é o meno un rischio sanitario. Esistono gli organismi che devono farlo, le Asl. E poi l'autorità sanitaria sono i sindaci". (Ansa)

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Dal 26 aprile tornano le zone gialle, Campania in bilico

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento