rotate-mobile
Politica

Statua di Maradona restituita, l'assessora Ferrante: "Emerse criticità"

La spiegazione dei fatti data dall'assessora: "Siamo delusi anche noi"

Sulla vicenda che riguarda la statua di Maradona che verrà restituita all'autore, è intervenuta Emanuela Ferrante, assessora allo Sport e alle Pari opportunità del Comune di Napoli.

Intervistata da Mariù Adamo a MattinaLive su Canale 8, ha spiegato: “C'è molta amarezza anche da parte nostra per tutta la vicenda, ci sarebbe piaciuto avere la statua di Diego all'esterno dello stadio. Tutte le parti coinvolte, sia il Comune che l'artista, erano a conoscenza degli atti della delibera. Gli uffici non hanno effettuato alcuna indagine sulle condizioni patrimoniali dello scultore. Ai legali di Sepe sono stati chiesti solo determinati approfondimenti che però non sono mai pervenuti. Non è vero che è abbiamo declinato qualsiasi tipo di confronto diretto. Lo scultore ci ha sempre fatto scrivere dai suoi legali e quindi a quel punto il confronto avviene sempre tra gli avvocati”.

“Purtroppo - ha proseguito l'assessore - attraverso approfondimenti svolti dagli uffici comunali e dalla nostra avvocatura sugli atti, tra l'altro sollecitati dai legali di Sepe, sono emerse criticità ben precise che hanno comportato la revoca dell'accettazione relativa alla donazione della statua nel rispetto del lavoro della magistratura sul caso”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Statua di Maradona restituita, l'assessora Ferrante: "Emerse criticità"

NapoliToday è in caricamento