menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Stadio Collana

Stadio Collana

Lo Stadio Collana resta pubblico: sarà affidato all'Agenzia per le Universiadi

La Giunta Regionale della Campania ha deciso di non affidare la gestione dell'impianto vomerese alla Giano, nonostante la sentenza del Consiglio di Stato

Lo Stadio Collana resterà pubblico e non sarà affidato alla Giano, tra i cui soci ci sono gli ex calciatori del Napoli Fabio Cannavaro e Ciro Ferrara e l'imprenditore Pagliara, nonostante la sentenza del Consiglio di Stato, ma all'Agenzia per le Universiadi presieduta da Raimondo Pasquino.

Questa la decisione della Giunta Regionale della Campania che, nel corso della riunione di martedì 24 ottobre, ha preso atto che "rispetto al progetto finale non esiste compatibilità urbanistica".

"Rilevato che la Regione ha stanziato 8,5 milioni per la ristrutturazione dell’impianto in vista delle Universiadi del 2019, ha ritenuto necessario, per accelerare i tempi, affidare all’Agenzia per le Universiadi la realizzazione delle opere previste, non essendo al momento compatibili altre soluzioni. La Giunta - si apprende da Palazzo Santa Lucia - ha dato quindi mandato agli uffici di procedere con gli ulteriori atti amministrativi necessari".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Commissario Ricciardi ritornerà: la seconda stagione non è un'utopia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Festival di Sanremo, chi è Greta Zuccoli

  • Media

    Un Posto al Sole, le anticipazioni delle puntate dall'8 al 12 marzo

  • Media

    "Live - Non è la D'Urso" chiude, nuovo programma per la conduttrice

Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento