menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sospeso Vincenzo De Luca: l'annuncio del premier Renzi

Il decreto è stato firmato come previsto dalle norme di legge ed una volta ottenuto il nulla osta del ministro competente e acquisiti i pareri necessari. De Luca potrà fare ricorso al giudice civile

Il governo ha sospeso Vincenzo De Luca, ora tocca al presidente della regione Campania valutare se procedere o meno alla nomina della giunta, seguendo il parere dell'avvocatura dello Stato. Lo ha spiegato il presidente del consiglio Matteo Renzi, durante la conferenza stampa al termine del Consiglio dei ministri.

"La norma della legge Severino - ha sostenuto Renzi - presenta possibili interpretazioni diverse. Sulla base di questo la Presidenza del consiglio ha seguito l'iter e ha proceduto - nel momento in cui ha ricevuto il nulla osta - in modo perfettamente corrispondente alla legge, all'atto di sospensione. Con questo finisce il nostro lavoro".

"Ragionevolmente - ha aggiunto - ci sarà il ricorso del presidente De Luca", un ricorso "che in molti altri casi ha ottenuto consenso - penso a ciò che ha scritto la Cassazione su De Magistris". Renzi ha voluto però precisare: "Il fatto è che noi abbiamo firmato la sospensione come richiesti dalla legge Severino". Ora "si pone un tema interpretativo, sarà lui a dover valutare gli atti. Se volete la mia opinione - ha aggiunto - mi aspetto il ricorso come è naturale che ci sia, è sempre andata così in questi primi momenti di attuazione della Severino. E naturalmente il presidente De Luca valuterà se seguire o meno il parere dell'avvocatura e di altri che sostengono che ancorché sospeso, può - anzi per alcuno deve - fare gli atti conseguenti. Ma questa valutazione riguarda il presidente De Luca. Palazzo Chigi ha fatto ciò che doveva fare".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento