menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Draghi oggi (foto ansa)

Draghi oggi (foto ansa)

Draghi sulla scuola: "Bisogna recuperare le ore perse in presenza soprattutto al Sud"

Torna la prospettiva di un possibile prolungamento all'estate (fine giugno) delle lezioni in presenza dopo le parole di Draghi di oggi al Senato. "La Dad al Sud ha incontrato maggiori difficoltà"

Nelle ultime settimane i rumors sulla scuola parlavano di un Draghi orientato a prevedere il prolungamento all'estate delle lezioni in presenza per sopperire ai disagi del Covid. In Campania le indiscrezioni erano state accolte bene dal mondo politico e dai docenti, ma meno dagli studenti che si sentono ulteriormente penalizzati.

Ecco le parole di oggi di Mario Draghi sul fronte scuola al Senato: “La diffusione del Covid ha provocato ferite profonde anche sul piano culturale ed educativo. Le ragazze e i ragazzi hanno avuto, soprattutto quelli nelle scuole secondarie di secondo grado, il servizio scolastico attraverso la didattica a distanza che, pur garantendo la continuità del servizio, non può non creare disagi ed evidenziare disuguaglianze. Bisogna tornare rapidamente a un orario scolastico normale, anche distribuendolo su diverse fasce orarie, ma dobbiamo fare il possibile per recuperare le ore di didattica in presenza perse lo scorso anno, soprattutto al Sud dove la Dad ha incontrato maggiori difficoltà. Bisogna rivedere il disegno del percorso scolastico annuale. Il ritorno a scuola deve avvenire in sicurezza".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento