Sabato, 31 Luglio 2021
Politica Avvocata / Piazza Bellini

Piazza Bellini, i Cinque stelle attaccano de Magistris: “Scelga i centri sociali o le istituzioni”

Il senatore Presutto: “L'assessore de Majo era a capo del corteo”

 "Esprimo la mia piena solidarieta' alle forze di polizia e invito il sindaco di Napoli Luigi de Magistris a prendere le distanze dal suo assessore che incita alle reazioni contro le forze dell'ordine. De Magistris scelga da che parte stare: con i centri sociali o dalla parte delle istituzioni". Cosi' il senatore del Movimento 5 Stelle Vincenzo Presutto, sottolineando che "Eleonora de Majo, assessore alla Cultura del Comune di Napoli, ed Egidio Giordano, assessore alla Terza Municipalita' di Napoli, hanno aperto ieri sera il corteo dei centri sociali per richiedere la scarcerazione dei tre attivisti che si sono opposti al fermo della polizia domenica sera in piazza Bellini".

"I tre ragazzi di Insurgencia - dice il senatore 5 Stelle - alla richiesta di esibire un documento di riconoscimento fatta dagli agenti hanno risposto inveendo contro la polizia. Nel parapiglia nato durante il fermo sono rimasti feriti un funzionario di polizia e 11 agenti (come da referto in ospedale). In queste ore l'assessore de Majo ha preso inequivocabilmente la difesa dei tre, definendoli fratelli, accusando la polizia di abuso di potere".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piazza Bellini, i Cinque stelle attaccano de Magistris: “Scelga i centri sociali o le istituzioni”

NapoliToday è in caricamento