"Questa Lega è una vergogna", striscione del fratello di Pino Daniele contro Salvini

"Un ministro che indossa divise, imbraccia mitra ed è contro gli extracomunitari non è degno di questo nome. Deve andare via", denuncia Salvatore Daniele

Foto Ansa

Salvatore, il fratello di Pino Daniele, ha esposto uno striscione contro il ministro dell'Interno, Matteo Salvini, oggi a Napoli per prendere parte al Comitato per l'ordine e la sicurezza pubblica in Prefettura.

Dal balconcino di casa, in piazza San Giovanni Maggiore Pignatelli, ha esposto una scritta, che cita anche una strofa della canzone di Pino Daniele O' scarrafone : "Questa Lega è una vergogna, lo diceva anche mio fratello Pino".

Salvatore ha poi spiegato meglio il suo pensiero: "Un ministro che indossa divise, imbraccia mitra ed è contro gli extracomunitari non è degno di questo nome. Deve andare via, qua non lo vogliamo. E a quello che pensano che la Lega non è più quella di una volta, quella criticata da mio fratello io dico che è peggio".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Striscioni

In città sono diversi gli striscioni esposti contro il ministro dell'Interno. Attesa contestazione dalle ore 18.00 in piazza del Plebiscito.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Amministrative 2020, i risultati nei 28 comuni al voto nel napoletano

  • Regionali Campania 2020, i risultati: Partito Democratico primo partito

  • Polmonite bilaterale, medico del Cardarelli rischia la vita per il Covid: "Tanta paura. Ora sta meglio"

  • Coronavirus, boom di positivi in Campania e un morto su soli 3.400 tamponi esaminati

  • Vruoccole e tagliatelle: il segreto della ricetta napoletana

  • Coronavirus, record negativo di nuovi casi. De Luca: "Se continua così chiudiamo tutto"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NapoliToday è in caricamento