Salvini fa colazione, de Magistris: "Mentre mostra il suo muso sporco c'è chi lavora"

Il sindaco di Napoli: "Il Ministro dell'Interno fa colazione mentre i Vigili scavano dopo il terremoto di Catania. Difendiamo la cioccolata"

(la foto pubblicata dal Ministro Salvini sul suo account Twitter)

Questa mattina il Ministro dell'Interno Matteo Salvini ha pubblicato una foto sul suo account twitter che lo ritraeva impegnato nella prima colazione con fette biscottate e nutella. Nel pomeriggio è arrivata invece la frecciata del sindaco partenopeo Luigi de Magistris: "Mentre Salvini posta da guascone sui social il suo muso sporco di Nutella a colazione, donne e uomini del ministero dell'Interno scavano per il terremoto sull'Etna e altri sono alle prese con l'omicidio di un fratello di un collaboratore di giustizia. Difendiamo la cioccolata". 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Doccia fredda Tocilizumab, Ascierto: "Nessun risultato statisticamente significativo"

  • Temporali d'agosto in arrivo a Napoli: temperature giù di 10 gradi

  • Fabio Fulco convola a nozze: l’attore di Un Posto al Sole sposerà Veronica

  • Mascherine all'aperto obbligatorie nel napoletano: scatta l'ordinanza

  • Il Coronavirus torna a far paura, due morti: il più giovane aveva 45 anni

  • Ritrovata dopo 24 ore di ricerche, Claudia è in coma farmacologico

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NapoliToday è in caricamento