Sabato, 24 Luglio 2021
Politica Bagnoli

Bagnoli, Salvini atteso al Giffas: sarà contestazione

Il segretario della Lega dovrebbe visitare il centro di riabilitazione di via Coroglio alle 9.30. Duro commento del presidente di Municipalità. Comitati e associazioni in piazza dalle 8

Matteo Salvini (Ansa)

Un luogo "nato per livellare diseguaglianze" cui non si può dare accesso "a chi invece esclude, discrimina, attacca tutto ciò che può apparire lontano dalla normotipicità". Sono le parole del presidente della X Municipalità, Diego Civitillo, a proposito del Giffas.

Il centro di riabilitazione di via Coroglio a Bagnoli (Giffas, ovvero Gruppo Italsider Famiglie Fanciulli e Adulti Speciali) è al centro delle polemiche: domani mattina è lì prevista una visita del segretario della Lega, Matteo Salvini.

"Gli operai dell’Italsider, nonni e padri, nonne e madri degli attuali abitanti di Bagnoli e Fuorigrotta, vollero reagire ad ogni possibile esclusione – spiega Civitillo – creando un centro di accoglienza e cura". "Facciamo appello in primis alla comunità genitoriale del Giffas ad opporsi a questo affronto alla propria storia".

Salvini è atteso nel centro alle 9.30. Il Laboratorio Politico Iskra ha organizzato già – dalle 8 – "Ma che ce faje 'cca?", un presidio a piazza Bagnoli – quindi a ridosso del Giffas – per contestare l'ex ministro dell'Interno.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bagnoli, Salvini atteso al Giffas: sarà contestazione

NapoliToday è in caricamento