Lunedì, 22 Luglio 2024
Politica

Manifestazione per la Pace a Napoli, botta e risposta tra Salvini e De Luca

Il leader della Lega critico sui 300mila euro stanziati da Palazzo Santa Lucia per l'appuntamento del 28 ottobre. De Luca: "Ci fornisca lui le sedie, i microfoni, gli amplificatori, i bus, il palco e magari lo monti pure"

È botta e risposta tra Vincenzo De Luca e Matteo Salvini a proposito della manifestazione per la Pace che si terrà a Napoli il prossimo 28 ottobre.

“Liste d’attesa infinite negli ospedali della Campania – ha scritto su Instagram il segretario della Lega – ma De Luca spende centinaia di migliaia di euro per manifestazioni, cortei, bandiere e striscioni. Imbarazzante”. Il riferimento è ai 300mila euro che il governatore ha deciso di stanziare per l'appuntamento contro la guerra in Ucraina. Lo stesso capogruppo della Lega in Consiglio regionale, Severino Nappi, aveva già definito nei giorni scorsi la manifestazione “una parata stile sovietico”.

La risposta di De Luca al leader della Lega, sempre via social (stavolta Facebook) non si è fatta attendere ed è arrivata sempre nella giornata di oggi. “Invitiamo Matteo Salvini – sono state le parole del numero uno di Palazzo Santa Lucia – a fornirci lui per la manifestazione per la Pace del 28 ottobre a Napoli (magari con la mediazione di qualche oligarca russo) il palco, le sedie, i microfoni, gli amplificatori, i bus che mettiamo a disposizione su richiesta delle scuole, i bagni chimici, il supporto logistico. Lo invitiamo anche a montare il palco. Potrà dare un senso alla sua vita”.

Stasera peraltro i due saranno entrambi ospiti, alle 21.20, di Quarta Repubblica, il talk show condotto da Nicola Porro su Rete4.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Manifestazione per la Pace a Napoli, botta e risposta tra Salvini e De Luca
NapoliToday è in caricamento