Salvini a Soverato: in prima fila un tifoso del Napoli

Tra i supporters del Ministro - contestato aspramente durante il comizio - si nota un tifoso del Napoli. La foto rimbalza attraverso i social e viene commentata da decine di persone

(foto da Twitter / Matteo Salvini)

Sta girando sui social networks - in particolar modo su Twitter - la foto che il Ministro dell'Interno Matteo Salvini ha pubblicato sul proprio profilo ufficiale, e che mostra parte della platea che l'ha ascoltato nel comizio di Soverato. In primo piano, tra i supporters del Ministro leghista, spunta un tifoso del Napoli, che indossa la maglia con lo stemma del club. Dovrebbe - è bene usare il condizionale - trattarsi di un sostenitore del Ministro, e non di un contestatore - considerato che a Soverato, in Calabria, Salvini è stato duramente contestato da centinaia di manifestanti, che nella foto sono visibili nelle retrovie. 

Di più sulla crisi di governo su Today.it

La foto ha fatto immediatamente il giro del web, con decine di persone che commentano l'insolito - ma ormai sempre più comune - accostamento tra la passione per il Napoli e l'orientamento a favore del Ministro leghista, che fino a qualche anno fa era esplicitamente avverso ai meridionali in generale e ai napoletani in particolare. 

Potrebbe interessarti

  • "Arrassusia!": quando i napoletani veraci usano questo scongiuro

  • "Tengo 'e lappese a quadriglie!": cosa significa e da dove viene quest'espressione

  • "Si' propeto 'na céuza" vuol dire che...

  • Sabbia in casa: come liberarsene

I più letti della settimana

  • Muore Annamaria Sorrentino: era precipitata dal terzo piano mentre era in vacanza in Calabria

  • CALCIOMERCATO NAPOLI - Possibile scambio Hysaj-Schick con la Roma?

  • Temporeggiava sulla soglia del portone: in manette giovane spacciatrice

  • Calciomercato Napoli 2019-2020: trattative, acquisti e cessioni

  • Morto durante il viaggio di nozze, la moglie: "Non inviate più soldi"

  • Dramma in vacanza a Mykonos, muore napoletano di 22 anni

Torna su
NapoliToday è in caricamento