rotate-mobile
Venerdì, 21 Gennaio 2022
Il provvedimento

“Salva-Napoli”, pronto l'emendamento alla manovra

Non riguarderebbe solo Napoli ma tutti i Comuni in pre-dissesto

C'è già chi l'ha definita 'salva-Napoli', perché sembra andare incontro ai desiderata del sindaco partenopeo Gaetano Manfredi, che da mesi chiede una mano al governo per evitare il dissesto. A quanto apprende l'Adnkronos, il governo lavora a una norma, con un emendamento ad hoc alla manovra, che riguarderebbe non solo Napoli ma tutti i grandi Comuni in pre-dissesto. Obiettivo sbloccare le assunzioni, nonostante le casse in rosso, ed evitare il default. Come? Elargendo i soldi ai Comuni in difficoltà, spalmandoli su 10 anni.

Un aiuto che tuttavia non sarà indolore. Per ottenere le risorse ed evitare il dissesto, infatti, i Comuni che lo vorranno -perché starà a loro decidere se stringere il patto col governo - dovranno accettare tutta una serie di misure stringenti, a partire dall'aumento delle addizionali ai diritti d'imbarco per porti e aeroporti, oltre a una serie di altre garanzie in queste ore allo studio del Mef.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Salva-Napoli”, pronto l'emendamento alla manovra

NapoliToday è in caricamento