rotate-mobile
Martedì, 24 Maggio 2022
Politica

Morte ex arcivescovo Giordano, le condoglianze della Iervolino

Il primo cittadino: "Nella sua vita ha sofferto molto, anche per le accuse che gli furono mosse e dalle quali venne poi pienamente prosciolto. La sua memoria rimarrà certamente viva nel cuore nei napoletani"

Sono giunte le condoglianze del sindaco Rosa Russo Iervolino dopo aver appreso della morte di Michele Giordano, ex arcivescovo di Napoli. "Le morte improvvisa ed inaspettata del Cardinale Michele Giordano rattrista profondamente la Città di Napoli della quale egli è stato amato Pastore per ben diciannove anni. Figura dotata di una grande umanità e di una straordinaria capacità di relazione con i fedeli, era Cittadino Onorario di Napoli, stimato ed amato anche da molti non credenti nella nostra città".

"Il suo episcopato si è svolto nella linea tracciata dal venerato predecessore Cardinale Corrado Ursi ha continuato il primo cittadino - con una particolare attenzione per i poveri e i più deboli, ed una paterna cura nei confronti dei sacerdoti della Diocesi. Nella sua vita ha sofferto molto, anche per le accuse che gli furono mosse e dalle quali venne poi pienamente prosciolto".

"Personalmente lo ricordo con grande affetto, come persona generosa ed umanamente ricca" - ha concluso la Iervolino. "La sua memoria rimarrà certamente viva nel cuore nei napoletani".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Morte ex arcivescovo Giordano, le condoglianze della Iervolino

NapoliToday è in caricamento