rotate-mobile
Lunedì, 17 Giugno 2024
Politica

Amministrative 2022, i risultati nel napoletano: quattro riconferme con 'plebisciti'

Tredici i comuni al voto nell'area metropolitana di Napoli: a Pozzuoli sarà necessario un secondo turno

Erano 13 i comuni al voto nella giornata di domenica nel napoletano per le Amministrative 2022. Quattro le riconferme con vere e propri 'plebisciti' per i sindaci uscenti. A Portici trionfa il candidato del Pd più alcune liste civiche Enzo Cuomo. Mantiene saldamente la carica di primo cittadino di Somma Vesuviana Salvatore Di Sarno, sostenuto da alcune liste civiche e dal Movimento 5 Stelle, che batte nettamente lo sfidante Giuseppe Bianco, candidato sostenuto da Pd, Psi e alcune civiche. Nette riconferme anche sull’isola verde, a Ischia per Enzo Ferrandino e a Barano per Dionigi Gaudioso.

Poker di nuovi sindaci, invece, nel nolano. A Casamarciano Clemente Primiano batte l’ex sindaca Carmela De Stefano. A Tufino vince Michele Arvonio, mentre a Visciano ad avere la meglio è Sabato Trinchese. Vittoria al primo turno a Nola per Carlo Buonauro, sostenuto da Pd e Movimento 5 Stelle, oltre che da 4 liste civiche.

L’alleanza ‘giallorossa’ non sfonda, invece, ad Acerra, dove vince al primo turno Tito D’Errico, sostenuto da alcune liste civiche, Azione ed Europa Verde, che ha la meglio su Andrea Piatto, candidato civico con l’appoggio del Partito Democratico e dei ‘pentastellati’. Vittoria al primo turno anche a Sant’Antimo per Massimo Buonanno, candidato del Pd e di tre liste civiche.

A Pozzuoli discorso rimandato al secondo turno, con un ballottaggio tutto interno al centrosinistra tra Luigi Manzoni e Paolo Ismeno.

Nella zona dei Monti Lattari, invece, festeggia a Pimonte Francesco Somma, mentre a Lettere la nuova sindaca è Anna Amendola, unica candidata.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Amministrative 2022, i risultati nel napoletano: quattro riconferme con 'plebisciti'

NapoliToday è in caricamento